24 aprile, 2012

Film d'altri tempi

Le giornate uggiose di questi ultimi giorni hanno fatto nascere, credo in ciascuno di noi, la voglia di mettersi calzettoni e coperta e coccolarsi in famiglia davanti alla Tv. Per chi come me non ha Sky né Premium la ricerca del bel film sulle reti pubbliche non è sempre facile e la rincorsa all’ultima uscita in videoteca va per la maggiore.
I film d’animazione di ultimo grido, Kung fu Panda, Piovono Polpette piuttosto che Cars sono quelli che in casa nostra riscuotono maggior successo tra il piccolo pubblico, ma l’idea di Giuseppina Manin, giornalista de Il Corriere della Sera, di riproporre alle nostre giovani leve i film che hanno segnato la nostra infanzia mi ha dato spunto per questo post.

Verso Natale la Walt Disney è solita riproporre i suoi grandi classici, così alla proiezione di Mary Poppins o Il Piccolo Lord non potevo non chiamare a raccolta la famiglia e, equipaggiati di coperta e calzettoni, inaugurare la serata all’insegna del Classico.
Dopo un breve spiraglio di entusiasmo iniziale generato più dai preparativi che altro, la delusione si è abbattuta sulle mie più ingenue aspettative. A mezz’ora di inizio del Piccolo Lord mia figlia mostrava già segni di una noia sconcertante e chiare esigenze di svaghi più emozionanti del lento arrivo del piccolo lord nel castello del nonno….

In effetti, le scenografie, le musiche e le immagini quasi psichedeliche proposte oggi nei cartoon di ultima generazione non reggono con le vecchie pellicole che, se anche ristrutturate, non sono certo d’effetto.

Ma non voglio dar contro alle nuove proposte cinematografiche, sono convinta che tutto abbia una sua vita e un suo tempo. Probabilmente alla proiezione de L’armata Brancaleone i nostri genitori rimpiangevano altre vecchie pellicole, senza dimenticare che la tv era già di per sé una grande novità.

Noi probabilmente quando riguardiamo Il Mago di OZ o La storia infinita proviamo delle emozioni che ci riconducono a momenti della nostra infanzia, pomeriggi passati in famiglia e non possiamo pretendere che anche i nostri figli alle stesse visioni vivano le stesse emozioni.
Probabilmente quando anche loro avranno dei figli e riproporranno loro Sherk, Puzzole alla riscossa e tutte le “vecchie” pellicole sarà la stessa delusione: per loro un emozionante tuffo nel passato, per i figli una noiosissima proiezione in 3d!


Per chi però vuole ragalarsi momenti magici...

Tutti insieme appassionatamente
L’armata Brancaleone
I tre moschettieri
Il nipote picchiatello
I magnifici sette
Ventimila leghe sotto i mari
Il Piccolo Lord
Mary Poppins
Grease

…aggiungi il tuo!

1 commento:

girovagando ha detto...

Beh, noi abbiamo riproposto "Mary Poppins" con grande successo, e "La Storia infinaita", che ha visto al cinema con la scuola (meraviglioso, mamma... lo rivediamo?), ora siamo in dirittura d'arrivo con "Trinità" e "Continuavano a chiamarlo Trinità..." Devo dire che fino ad ora funzionano!
Comunque grazie mille per i titoli suggeriti.. ti terrò aggiornata!!!

Posta un commento